Rankipino | La pista ciclo-pedonale della Val di Non che collega il Passo Palade alla Val di Sole.

La pista ciclo-pedonale della Val di Non che collega il Passo Palade alla Val di Sole

RANKIPINO

Un fantastico itinerario di 57 km accessibile a tutti
per scoprire le meraviglie naturali e culturali della Val di Non
che attraversa i comuni di: Senale San Felice, Castelfondo,
Brez, Cloz, Romallo, Revò, Cagno, Rumo, Livo, Bresimo e Cis.

Un fantastico itinerario di 57 km accessibile a tutti per scoprire le meraviglie naturali e culturali della Val di Non che attraversa i comuni di: Senale San Felice, Castelfondo, Brez, Cloz, Romallo, Revò, Cagno, Rumo, Livo, Bresimo e Cis.

Nuovissimo itinerario su strade sterrate dal fondo curato che attraversa a mezza montagna il tratto di Val di Non compreso tra il Passo Palade, in provincia di Bolzano, e Mostizzolo, all’imbocco della Val di Sole. Questo itinerario rappresenta una valida alternativa alla strada asfaltata per chi percorre la famosa Transalp! I bikers che dalla Val di Non si dirigono verso Tione potranno raggiungere comodamente la Val di Sole passando per Mostizzolo. Chi invece si dirige verso Molveno può percorrere la pista Rankipino fino a Revò per poi raggiungere Cles e proseguire sul mitico percorso Dolomiti di Brenta Bike.

Rankipino | La pista ciclo-pedonale della Val di Non che collega il Passo Palade alla Val di Sole.

La Pista rampi pedonale “Rankipino” si sviluppa nel cuore del territorio delle Maddalene e collega il Passo delle Palade alla località Mostizzolo, che corrisponde all'imbocco della pista ciclabile della Val di Sole.

Per lunghi tratti sterrata, è accessibile a tutti e non presenta difficoltà tecniche; sono presenti solo alcuni brevi tratti ripidi che richiedono attenzione per i meno esperti. Il percorso “Rankipino” attraversa cinque centri abitati compresi nell’area delle Maddalene: Senale, Rumo, Livo , Bresimo e Cis. Il tratto compreso tra il paese di Cloz e la località “Frari” tra Revò e Rumo si presenta perfettamente pianeggiante poiché segue un vecchio canale irriguo e può essere percorso con facilità nelle due direzioni da tutti.